Home -> diari di viaggio -> #RipartiDaiSibillini in 50 foto

#RipartiDaiSibillini in 50 foto

E’ possibile scattare quasi 1000 foto in sole 48 ore?
Si, è possibile, e forse sono anche poche, quando si ha di fronte la meraviglia dei Monti Sibillini e dei piccoli borghi che ne animano i pendii. Vuoi immortalare tutto, ogni istante, perché nonostante sia tutto impresso nella tua anima, hai paura di perderti qualcosa.
Da 1000 foto arrivare a 50 non è stato semplice. E non sono certa che questi siano i 50 scatti migliori.

Ma desideravo tanto un riassunto in immagini che fosse un po’ a caldo, per raccontare queste mie 48 ore di #RipartiDaiSibillini.
E per far venire anche a voi voglia di scoprire questa terra magica dove l’autunno ha colorato i monti di splendide tonalità di rossi, dove la nebbia ne circonda le cime e le riempie di mistero, dove il cibo è caldo, buono e sa di antico, dove le persone sorridono e hanno voglia di chiacchierare con te, di raccontarti la loro vita, dove i sentieri non portano in nessun luogo, ma sono essi stessi luogo, dove una bicicletta può condurvi lontano, ma dovete aver gambe e fiato 🙂 , dove dopo ogni salita vi aspetterà una vista mozzafiato, dove vi sporcherete di fango ma sarete felici, dove un caminetto ed un libro possono diventare i vostri migliori amici, dove raccogliere una piccola mela da un ramo e mangiarla canticchiando è normale, dove l’acqua attraversa i paesi e si sente fin dentro casa il rumore delle cascate, dove intorno è silenzio e pace.

I Monti Sibillini vi aspettano.
E per me – già lo so – #RipartiDaiSibillini è solo l’inizio di una lunga ed intensa storia d’amore. Di quelle che parli di un luogo, lo sogni, progetti il prossimo viaggio, e già hai gli occhi a forma di cuore.

Il merito di questa mia nuova “relazione” è di Luca Tombesi (https://www.raccontidellostomaco.it), mente di questa iniziativa, e di Nadia Stacchiotti (www.raccontidimarche.it) e dell’ Associazione Italiana Travel Blogger che mi hanno coinvolta.
Un grazie, di cuore, a tutti coloro che ho incontrato in questi giorni.

#RipartiDaiSibillini in 50 foto

#RipartiDaiSibillini 01 #RipartiDaiSibillini 02 #RipartiDaiSibillini 03 #RipartiDaiSibillini 04 #RipartiDaiSibillini 05 #RipartiDaiSibillini 06 #RipartiDaiSibillini 07 #RipartiDaiSibillini 08 #RipartiDaiSibillini 09 #RipartiDaiSibillini 10 #RipartiDaiSibillini 11 #RipartiDaiSibillini 12 #RipartiDaiSibillini 13 #RipartiDaiSibillini 14 #RipartiDaiSibillini 15 #RipartiDaiSibillini 16 #RipartiDaiSibillini 17 #RipartiDaiSibillini 18 #RipartiDaiSibillini 19 #RipartiDaiSibillini 20 #RipartiDaiSibillini 21 #RipartiDaiSibillini 22 #RipartiDaiSibillini 23 #RipartiDaiSibillini 24 #RipartiDaiSibillini 25 #RipartiDaiSibillini 26 #RipartiDaiSibillini 27 #RipartiDaiSibillini 28 #RipartiDaiSibillini 29 #RipartiDaiSibillini 30 #RipartiDaiSibillini 31 #RipartiDaiSibillini 32 #RipartiDaiSibillini 33 #RipartiDaiSibillini 34 #RipartiDaiSibillini 35 #RipartiDaiSibillini 36 #RipartiDaiSibillini 37 #RipartiDaiSibillini 38 #RipartiDaiSibillini 39 #RipartiDaiSibillini 40 #RipartiDaiSibillini 41 #RipartiDaiSibillini 42 #RipartiDaiSibillini 43 #RipartiDaiSibillini 44 #RipartiDaiSibillini 45 #RipartiDaiSibillini 46 #RipartiDaiSibillini 47 #RipartiDaiSibillini 48 #RipartiDaiSibillini 49 #RipartiDaiSibillini 50

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Itinerario tra Lazio ed Umbria: da Viterbo ad Orvieto

Abitare a Roma ha molti vantaggi, non per ultimo l’essere un po’ al centro della nostra bella Italia e aver modo di raggiungere in macchina ...

Cosa vedere ad Orvieto: due città in una

Orvieto è una delle città che più amo dell’Umbria, una regione che, a dire il vero, ha un posto speciale nel mio cuore nella sua ...