Home -> #RotolandoVersoSUD -> Cosa vedere a Trani

Cosa vedere a Trani

Ho in mente una cartolina di Trani: una Cattedrale Romanica in riva al mare.
Di giorno, col sole fortissimo della Puglia che accende di giallo paglierino il colore delle sue mura e di blu il mare, con le onde che, forti, si infrangono sugli scogli.
Di sera, alle luci di un tramonto dalle mille tonalità di rosa, di arancione e di rosso.
E di notte, quando la chiesa è illuminata dai lampioni che rischiarano la piazza ed il lungomare.

Trani 17 Trani 36 Trani 40 Trani 38

Trani è una città elegante, piena di locali di ogni genere, con quartieri storici antichi completamente ristrutturati e puliti. Nel suo porto si alternano barche di pescatori, fatte di reti che odorano di mare ed imbarcazioni private di turisti e gente del luogo, che, dopo aver trascorso una giornata in mare lungo la splendida costa pugliese, attraccano qui per trascorrere la notte.

Cosa vedere a Trani

Trani è, secondo me, una delle mete imperdibili durante un viaggio in Puglia. La città, oramai provincia insieme a Andria e Barletta, si trova a nord di Bari, a circa 50 km dal capoluogo pugliese.

Cattedrale

La Cattedrale di Trani, dedicata a San Nicola Pellegrino, è uno degli esempi più belli del romanico pugliese, sia per la sua posizione, che la vede sorgere a pochi metri dal mare, sia per il materiale con cui è costruita, il tufo calcareo, estratto nelle cave della stessa città.
Il campanile ha un passaggio con un arco a sesto acuto piuttosto caratteristico per le costruzioni dell’epoca, la cui presenza è legata probabilmente alla necessità di far transitare le persone verso la piazza di fronte la chiesa. L’interno è suddiviso in tre navate ed è possibile visitare la cripta dove sono contenute le reliquie del santo.
Informazioni utili per la visita

Trani 13 Trani 14 Trani 21 Trani 31 Trani 32 Trani 33 Trani 34 Trani 05 Trani 06 Trani 07 Trani 08 Trani 09

Castello Svevo

Il castello di Trani è uno degli esempi più belli di fortificazioni fatte erigere in Puglia da Federico II a metà del 1200, nonostante abbia subito diverse modifiche sia durante il dominio angioino che durante la dominazione spagnola. Nel 1800 venne utilizzato come carcere ed è stato aperto al pubblico solo alla fine degli anni ’90.
Informazioni utili per la visita

Trani 19 Trani 16 Trani 18

Porto

Come dicevo, il porto di Trani è particolarmente bello da vedere durante una passeggiata in città ed è completamente circondato da locali di ogni genere, dove fermarsi a bere qualcosa, a mangiare un gelato o a pranzare/cenare. Ovviamente i piatti a base di pesce sono la vera specialità ma non mancano pizzerie, ristoranti che servono carne e molte altro.
Il porto è protetto da un lato da un Fortino, una fortificazione dalla cui sommità è possibile ammirare tutta l’insenatura su cui si affaccia il borgo antico.

Trani 01 Trani 15 Trani 39

Giudecca

Trani ha avuto nella storia una forte presenza ebraica che ne ha lasciato tuttora una traccia ben visibile. La giudecca sorge nella parte più alta della città antica, a ridosso delle mura longobarde, nei pressi del porto e della cattedrale.
La “giudecca”, a differenza del “ghetto” è un quartiere aperto, dove è consentita la libera circolazione ed uscita. Il cuore del quartiere è la sinagoga, su cui una volta affacciava la casa del rabbino, oramai distrutta. Sono molti gli edifici che da sinagoghe sono stati trasformati in chiese (o viceversa) e oramai in abbandono che si possono incontrare passeggiando in questa caratteristica zona di Trani.

Trani 27 Trani 28 Trani 23 Trani 24 Trani 25 Trani 26

Villa Comunale

La Villa Comunale è un giardino pubblico creato su di una terrazza a picco sul mare, laddove erano già presenti le antiche fortificazioni della città. L’area è abbellita da aiuole, fontane, alberi, sia locali che esotici, giochi per bambini ed un acquario con diverse specie di pesci provenienti da gran parte del mondo. All’interno ci sono spazi espositivi con mostre temporanee.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Benevento 06

Cosa vedere a Benevento: tra storia e leggenda

Benevento è una città campana dalla storia lunga e complessa. Abitata fin dalla preistoria, ebbe la sua massima espansione durante il periodo Sannita, e prese il ...

IMG_9623

Pepe Nero: dove mangiare a Polignano a Mare

Pranzare o cenare tra i vicoli bianchi di Polignano? Fatto. Non era nei nostri programmi in realtà, pensavamo di fare una passeggiata nel borgo e ...