Home -> #autunnointirolo -> Cosa vedere ad Innsbruck

Cosa vedere ad Innsbruck

Ieri abbiamo avuto solo una leggera infarinatura di Innsbruck mentre oggi ci dedicheremo alla sua scoperta l’intera giornata. Abbiamo studiato un percorso a casa e abbiamo già le idee piuttosto chiare sull’itinerario che vogliamo seguire durante la nostra giornata, in modo da ottimizzare gli spostamenti e vedere, senza stress e senza fretta, tutto quello che la città offre di interessante. Grazie alla Innsbruck Card, abbiamo accesso a tutti i musei ed attrazioni presenti, oltre che ai mezzi pubblici.
Noi decidiamo di iniziare la giornata con una tappa che è piuttosto vicina al nostro hotel. In soli 10 minuti di passeggiata raggiungiamo la Hofkirke. Entriamo e non c’è quasi nessuno, quindi possiamo goderci serenamente la nostra visita. La chiesa è piuttosto particolare, una celebrazione funeraria a Massimiliano I, uno dei più importanti re austriaci nonché uno dei più sconosciuti. Ora, io non sono preparatissima in storia, lo ammetto, ma sinceramente non credo che nessuno conosca la sua storia, eccezion fatta per gli appassionati e per chi, come noi ora, ha visitato Innsbruck. Infatti molto in città è dedicato a lui o ne è una sua opera, Tettuccio d’oro compreso. In vita questo re aveva cercato in tutti i modi di esser memorabile anche dopo la sua morte, e la Hofkirke è il tripudio di questo suo desiderio, rimasto ahimè inesaudito. Il suo corpo non è neanche contenuto in quella che doveva essere la sua tomba, che rimane però un’opera d’arte eccezionale.

Cosa vedere ad Innsbruck 17 Cosa vedere ad Innsbruck 27 Cosa vedere ad Innsbruck 05

Non si tratta di fermarsi ad osservare solo la tomba in sé, ma merita attenzione l’intera opera funeraria che comprende le bellissime statue bronzee che la circondano, ricordi di membri della famiglia, componenti della corte e altri regnanti dell’epoca. E’ davvero un qualcosa di unico al mondo, da segnare nell’elenco delle visite da non perdere assolutamente!
Vi consiglio inoltre di non perdervi la mostra interattiva: è fatta benissimo e vi consentirà in circa 20 minuti di scoprire qualcosa in più sulla storia di Innsbruck e di questo suo re fenomenale.

Cosa vedere ad Innsbruck 11 Cosa vedere ad Innsbruck 12 Cosa vedere ad Innsbruck 16

La nostra seconda tappa è il Bergisel, il trampolino olimpico di salto con gli sci. Per arrivarci, si trova un po’ a sud rispetto al centro, abbiamo scelto di utilizzare il bus turistico hop-on-hop-off, compreso nella Innsbruck Card, in modo da sfruttare lo spostamento per vedere qualche altro monumento e scoprire qualche curiosità grazie all’audio guida presente sul bus.
E’ una cosa molto turistica e sicuramente più costosa e meno diretta dei mezzi pubblici, ma io la consiglio sopratutto a chi ha poco tempo e vuol avere almeno una idea generale sulla città.

Il Bergisel è una struttura davvero impressionante, talmente alta da riuscire a vederla da diversi punti della città. Si entra e si visita lo stadio, i posti dove ci si accomoda durante le esibizioni, e con una funicolare si sale fin sopra allo scivolo, da dove gli atleti si lanciano. Hanno costruito intorno un ristorante e ancora più su una terrazza panoramica dalla quale godere di una ottima vista sulla città e sulle montagne circostanti.
E’ proprio da qui che notiamo come il panorama sia differente da Merano, per i miei gusti forse un po’ meno emozionante, meno colori forti, un bel cielo limpido fa da cornice a montagne spoglie ed un po’ grige che attendono la prima neve. Peccato che l’impianto di risalita sia in manutenzione, credo che da quei monti si debba godere di un panorama pazzesco e sarebbe bello tornarci in pieno inverno o in estate per fare un po’ di trekking e qualche escursione.

Cosa vedere ad Innsbruck 51 Cosa vedere ad Innsbruck 58 Cosa vedere ad Innsbruck 59 Cosa vedere ad Innsbruck 67 Cosa vedere ad Innsbruck 68 Cosa vedere ad Innsbruck 69

Vicino al Bergisel visitiamo anche il Museo Das Tirol Panorama. Se devo essere sincera, evitabile, a meno che non siate appassionati di storia del Tirolo austriaco.

Sempre con il solito bus hop-on-hop-off arriviamo fino al Castello di Ambras che purtroppo è temporaneamente chiuso (peccato perché dalle foto doveva essere un vero spettacolo). Passeggiamo un po’ nel bel parco e riprendiamo il bus in direzione centro storico.

Cosa vedere ad Innsbruck 83 Cosa vedere ad Innsbruck 91 Cosa vedere ad Innsbruck 103

Non abbiamo ancora pranzato ma vogliamo sfruttare il più possibile la giornata, considerando che i musei chiudono piuttosto presto. Calmiamo la fame con un panino con lo speck (è pur sempre un piatto tipico, no?) e andiamo subito a visitare il Palazzo Imperiale, residenza reale di Massimiliano e Teresa d’Austria. Bellissime le sale e molto accurate le ricostruzioni di mobilio d’epoca ed abbigliamento Purtroppo non era possibile fotografare il suo interno e nessuna delle splendide sale dorate e di seta.

Cosa vedere ad Innsbruck 112

Dopo una breve sosta per una merendina a base di cioccolata calda e dolcetto, passeggiamo per le vie del centro, dedicandoci anche un po’ allo shopping. Fenomenale il Negozio Swarovski: non solo è enorme ed ha tutte le collezioni, anche passate, compreso quello che in Italia non arriva, ma è quasi un museo, con scale di cristallo, lampadari pazzeschi ed enormi statue all’ingresso. Da visitare.

Cosa vedere ad Innsbruck 121 Cosa vedere ad Innsbruck 122

E’ pomeriggio inoltrato ed i musei sono ormai chiusi. Decidiamo di rilassarci un po’ prima di cena, approfittando della piccola spa del nostro hotel. Un’oretta tra bagno turco, sauna, e tisane nell’area relax e siamo come rinati! Peccato solo che uscendo dalla spa ci rendiamo conto di un cartello che diceva “vietato entrare col costume da bagno”…e noi ovviamente l’avevamo addosso!!! Ahahaha 😀
E va bè, oramai è fatta!
Torniamo in stanza, veloce doccia e via di nuovo in centro per assaporare una cena tipica austriaca e goderci l’ultima passeggiata notturna per le vie di Innsbruck.

– ritorna all’itinerario con i link alle varie tappe del viaggio –

Guarda tutte le foto della nostra giornata tra i musei e le attrazioni da non perdere ad Innsbruck!

[slideshow_deploy id=’24809′]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Vienna giorno 1

Itinerario a Vienna: il centro storico

Vienna giorno 1. Il Municipio, un luogo per tutti, ed il centro storico di Vienna. Oggi è il giorno della partenza. Il nostro aereo decolla ...

Cosa vedere a Vienna: i luoghi imperdibili

Vienna è una città elegante. Lo sapevo già prima di partire ed i 4 giorni trascorsi nella capitale austriaca non hanno fatto altro che confermare ...