Home -> Mangia&Bevi -> Mò Mò Republic

Mò Mò Republic

 

Il Mò Mò Republic è un locale piuttosto famoso e frequentato a Roma, sopratutto da giovani negli orari tipici di happy hour o after dinner, anche se nell’ultimo anno è stata introdotta la novità, molto gettonata, del brunch domenicale. In effetti anche io c’ero già stata in diverse occasioni, esclusivamente per bere. Ma qualche giorno fa, passandoci casualmente davanti, noto, con enorme stupore, le illuminazioni natalizie grandiose che riempiono il giardino antistante il locale. Penso immediatamente che quelle luci meritano delle foto, e che, con l’occasione, avrei potuto assaggiare anche la cucina del ristorante.

Prenotiamo il giorno prima, per essere sicuri di avere un tavolo, e una domenica sera siamo lì per le 21.
Ci rendiamo subito conto che il locale è pienissimo e che quindi prenotare è assolutamente necessario.
Si tratta di una villetta in stile liberty, circondata da un grande giardino, tra la Gianicolense e Monteverde, con parte della cucina a vista al piano terra.

Ci fanno accomodare immediatamente al piano di sopra. Non c’ero mai stata ed è una bella scoperta. Innanzitutto, il piano superiore è meno caotico, pur essendo pieno, in quanto è riservato al solo ristorante, evitando così il via vai del cocktail bar. Il tavolo è proprio accanto alla finestra, in una posizione che ci consente una vista sul giardino e sulla piscina, e ci regala un bel po’ di intimità. La sala è di per sé molto bella, con lampadari liberty dalla luce soffusa e farfalle blu affrescate sul soffitto.

Ordiniamo un antipasto in due, gamberoni in salsa d’arancia con porro croccante, accompagnati da una focaccia bianca servita calda e due primi, pici con cozze, vongole e zucchine e fettuccine con funghi porcini e cicoria. Entrambi i primi sono buoni ma non eccellenti. Per i miei gusti forse un po’ insipidi e con alcuni sapori (come la cicoria) troppo nascosti rispetto al resto del piatto. Tutto sommato però piacevoli e abbondanti.

Da bere, un Muller Thurgau del Trentino che mi è piaciuto abbastanza. Nota di merito: il cameriere porta, senza attendere la nostra richiesta, il secchiello col ghiaccio per tenere il vino in fresco, ed invece di poggiarlo sul tavolo, lo appoggia su un apposito tavolinetto a lato, in modo da non creare nessun ingombro o fastidio durante la cena.
Non so dire il costo totale della cena, dato che mi è stata offerta, ma posso sicuramente dire che i piatti erano sovraprezzati di un paio d’euro, cosa abbastanza ragionevole considerando la struttura molto bella ed il servizio decisamente attento.

Dopo cena ci fermiamo per fare diverse foto al locale e alle illuminazioni.
Nel giardino vivono un paio di simpatici coniglietti nani. Al di là delle sculture di luce installate in virtù delle feste natalizie, la parte davanti al locale è riservata a divanetti e tavolini, alcuni dei quali molto caratteristici: delle tende indiane con un materassino su cui accomodarsi. D’estate deve essere sicuramente piacevole per un aperitivo. La parte laterale è invece occupata dalla piscina, con di fianco un terrazzino adibito a sala ristorante/ricevimenti al centro del quale è presente una giostrina di quelle antiche, vintage, direi. Anche in questo caso ci viene in mente di tornarci in estate.
Trascorriamo una serata davvero molto piacevole.

Ed in effetti penso che ci torneremo, sia perché il posto è effettivamente molto bello e tutto sommato non mi sembra eccessivamente costoso, sia per assaggiare ulteriori piatti proposti nel menu. Potrebbe esser carino anche per un brunch con gli amici in una tiepida giornata primaverile, o per bere un drink seduti in giardino in estate. Anche se rimane, indubbiamente, un posto molto romantico per una cena di coppia.

 

Contatti utili:

http://www.momorepublic.it/
Piazza Forlanini, 10, 00151 Roma
06 537 3087
Pagina Facebook
Recensioni TripAdvisor

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Maxxi: Museo di Arte Contemporanea a Roma

Siete appassionati di arte contemporanea? Allora non potete perdere a Roma una visita al MAXXI, uno degli ultimi Musei aperti nella Città Eterna. Io sinceramente ...

Buco serratura Roma

Il buco della serratura più famoso di Roma!

Sapete che a Roma esiste un buco della serratura che è talmente famoso da dover far la fila insieme a turisti e romani per guardarci ...