Home -> Mangia&Bevi -> Aristocampo

Aristocampo

Una paninoteca tra le più famose di Roma, oggi Aristocampo ha diverse sedi, ben 7 sparse lungo la città, alcune anche con servizio ristorante. Io ne ho provate diverse ma sempre e solo come paninoteca (sebbene penso meriti un assaggio anche la loro cucina tipica romana). I panini sono buoni, molto, conditissimi e ben saporiti.
Il locale di trastevere, in Vicolo del Cinque, ultimamente è stato anche un po’ rivisto, dai vecchi tavolini di metallo (che ricordo presenti fino allo scorso anno), ora è allestito con tavoli di legno, ed è piacevole mangiar lì, in pieno centro a Trastevere in modo da potersi gustare una passeggiata subito dopo cena, ma abbastanza defilato da non essere estremamente chiassoso. Ci sono due modi per affrontare il locale: scegliere un panino tra quelli proposti sul menù, o “autocomporselo”, scegliendo l’ingrendiente base tra hamburger, salsiccia, wurstel, cotolette di pollo o salumi/formaggi e tutti i contorni che vi vengono in mente, melanzane, pomodori, funghi, verdure…tutti preparati in modi differenti. E non mancano le salse, piccanti, saporite, più dolci. Insomma, di scelta ce n’è davvero tanta.
A me sinceramente piace tantissimo. Mi da sempre l’impressione di essere un po’ in vacanza. E per 20 € in due si riesce a mangiare un buon panino ed una birra (di quelle commerciali, non artigianale). E ci si gode un bel po’ di serata romana.

?

?

 Contatti Utili

http://www.aristocampo.com/

Vicolo del Cinque, 39, Roma.
333 3271178
Pagina Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Hollywood Icons: in mostra le più grandi icone del cinema

Dal 24 giugno al 17 settembre al Palazzo delle Esposizioni c’è la mostra Hollywood Icons,  con 161 ritratti delle più grandi icone della storia del ...

Campo dei fiori: e qui bruciò Giordano Bruno

Campo dei fiori, anzi Campo de’ Fiori, è una delle piazze più famose di Roma, il cui nome è legato alla presenza, in passato, di ...