Home -> diari di viaggio -> Cappadocia e Antichi Regni: Nemrut Dagi

Cappadocia e Antichi Regni: Nemrut Dagi

Giorno 7 (10 Settembre 2010)

mappa g7

Sveglia all’alba. Alle 5:15 partiamo in direzione Nemrut Dagi. La strada è lunga e passeremo l’intero giorno in autobus. In hotel, alla partenza, ci danno un panino che consumeremo più tardi, un una delle diverse tappe programmate per far riposare Mustafà.

Arriviamo all’Hotel Euphrate intorno alle 17,00. La sistemazione è piuttosto “spartana”, nel senso che nelle stanze ci sono solo le brandine e nei bagni manca l’acqua calda, ma il personale è molto disponibile ed il panorama che si gode dalla terrazza è impagabile. Alle 17,30 siamo pronti per raggiungere con il bus dell’hotel le pendici della collina del Nemrut Dagi. Io ho un terribile mal di testa ma non rinuncio alla scarpinata che ci porta alle famose sculture: si tratta di enormi statue le cui teste sono cadute e si sono disposte sul pendio della montagna. Arriviamo in tempo per il tramonto e lo spettacolo vale la fatica fatta.  Riscendiamo a valle e riprendiamo il bus fino all’hotel. La cena, servita sulla terrazza dell’hotel, è fantastica e abbondante. Peccato che il mal di testa non mi lascia tregua e mi costringe, subito dopo aver mangiato, a ritirarmi in stanza per dormire un pò di più.

 – ritorna all’itinerario con i link alle varie tappe del viaggio –

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Cosa vedere a Vienna: i luoghi imperdibili

Vienna è una città elegante. Lo sapevo già prima di partire ed i 4 giorni trascorsi nella capitale austriaca non hanno fatto altro che confermare ...

Cosa vedere a Varsavia

Cosa vedere a Varsavia: la sua storia e la rinascita

Varsavia è una città splendida ed in continua evoluzione e rinascita. Prima di raccontarvi cosa vedere a Varsavia, devo farvi un accenno alla sua storia, ...