Home -> spagna -> #ColoriDiSpagna

#ColoriDiSpagna

La Spagna è una meta ricorrente. Solitamente tendo a sceglier sempre destinazioni differenti per i miei viaggi, con l’idea che il mondo è talmente vasto che è sempre meglio veder posti nuovi. Ma la Spagna è differente. Prima di tutto perché ci vive la mia amica più cara, se fossi una adolescente direi addirittura la mia amica del cuore. E almeno una volta l’anno mi piace poterla riabbracciare. Lei vive a Valencia, una città che adoro.
Quest’anno poi è tutto un po’ diverso. Non ho in programma viaggi molto costosi, anzi, ci siamo tarati sul mantenerci il più low cost possibile. Ma io sono stanca. Chi mi conosce di persona sa che sto affrontando un periodo un po’ stressante e che ho davvero bisogno di staccare un po’ dalla quotidianità. E così, nel programmare il mio annuale viaggio a Valencia, a cui per la prima volta si aggiunge il cosiddetto “+1” 🙂 abbiamo pensato di allungarci un po’…
Seguiremo un itinerario, tutto in treno, che parte da Valencia e ci porterà a Barcellona, attraverso la bella Tarragona.
#ColoriDiSpagna è il nome che abbiamo scelto per questo tour. Un po’ perché la primavera, si sa, è la stagione dei colori, un po’ per l’immaginario di Corrado che, non essendo mai stato in Spagna, se la immagina così, tutta a colori! Che poi non è così distante dalla realtà, sebbene si tratti di 3 città completamente differenti.
Valencia, il connubio perfetto tra una città antica, densa di tradizioni e di leggende, e lo sguardo ad un domani futuristico delle Opere di Calatrava;
Tarragona, probabilmente la più romana delle città spagnole, costruita intorno ai resti di una civiltà antica e fastosa;
Barcellona, movida, mare, arte gotica e Gaudì.

E ovviamente cibo, tanti piatti tipici da assaggiare, mille prelibatezze da non perdere!

Tre città che ci sorprenderanno ad ogni passo, ne sono certa.
Visiteremo luoghi patrimonio Unesco e piccole meraviglie che nemmeno io ancora conosco…lo sapete ad esempio che non sono mai stata all’Albufera, al Tibidabo, e che non ho visto in funzione la Fontana Magica? Tarragona poi, è totalmente nuova per me.

Sono emozionata, davvero tanto. Ho l’itinerario tra le mani, le guide sempre con me e il solito quadernino dove ho appuntato tutto e dove segnerò le mie sensazioni passo dopo passo.
Eccolo qui. E’ anche lui in tema col viaggio, tutto colorato!

ColoriDiSpagna

Non voglio anticiparvi nulla di più di quel che vedrò! Ho già le idee chiare e i programmi giornalieri, anche se a volte è bello perdersi anche un po’ e cambiare direzione a caso.
Non vi dirò quindi fin da ora cosa ho in mente di fare e vedere.
Ve lo racconterò passo dopo passo! Seguitemi su twitter (@mondovagando), su instagram (@mondovagando), sulla mia pagina facebook (Mondovagando) con l’hashtag #ColoriDiSpagna!
E non dimenticatevi che con noi ci sarà anche una delle mie Papere in Viaggio! Le trovate su facebook e su instagram!

Voglio ringraziare gli enti del turismo delle tre città, con cui collaborare sarà un grande piacere. Già lo è stato durante tutta la fase organizzativa. Mesi di domande e dubbi a cui Eva di VisitValencia, Ivan di TarragonaTurisme e il personale di VisitBarcelona hanno risposto con grande disponibilità, gentilezza e pazienza.

Ci vediamo tra qualche giorno, manca davvero poco!

#ColoriDiSpagna inizia tra pochissimo! Non perdeteci di vista, ne vedrete…di tutti i colori!!! 🙂

3 commenti

  1. Buon Viaggio Lucia!!
    Io la Spagna non la conosco tantissimo….considera che ci ho passato solo un totale di 6 giorni per 4 città diverse!! Valencia però mi è piaciuta tantissimo, nonostante l’incontro fugace….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Cammino di Santiago Navarra

Cammino di Santiago: attraverso la Navarra

…Il diario di Viaggio “Cammino di Santiago: attraverso la Navarra” è la seconda e ultima parte dell’intero racconto… Leggi anche la prima parte: La prima ...

#ColoriDiSpagna giorno 11

Oggi visitiamo una delle mie opere preferite di Gaudì, Casa Batllo, le cui forme affascinanti sono interamente ispirate al mondo animale e vegetale. Anche salendo ...