Home -> diari di viaggio -> Come organizzare un viaggio a Budapest

Come organizzare un viaggio a Budapest

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Tutti i consigli utili su come organizzare un viaggio a Budapest!

Come organizzare un viaggio a Budapest:
i consigli “pre-viaggio”

Avete già in mente la prossima destinazione “fai da te” e volete qualche consiglio su come organizzare un viaggio a Budapest in autonomia? Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Come organizzare un viaggio a Budapest

Panorama dal Bastione dei Pescatori

Come arrivare dall’aeroporto a Budapest ?

La soluzione più economica è prendere l’autobus 200E e, arrivati a Kobanya Kispest prendere la metro fino al vostro hotel. Ci mette circa 20 minuti. Appena varcata la soglia degli arrivi, sulla destra si trova un Infopoint dove poter acquistare il biglietto. Costa 350Ft (circa 1,20euro), ma vi consiglio di acquistare da subito la Card trasporti da 24h o 72h. Conviene perché potrete prendere qualsiasi mezzo (bus,tram,metro,traghetti sul Danubio). Il desk accetta solo forini oppure potete pagare con il vostro bancomat se non avete ancora cambiato.

Dove cambiare i soldi e com’è il cambio valuta?

Il consiglio spassionato di chi c’è stata due volte è: non cambiate assolutamente in aeroporto. Le commissioni sono esagerate. Se dovete acquistare il biglietto dell’autobus, pagate con il bancomat. Quando arrivate in città troverete tanti Change dove rivolgervi. Fate attenzione anche agli INTERchange: vale la stessa cosa del cambio in aeroporto. 1 euro = 311 forini ungheresi.

Dove alloggiare?

Budapest è divisa in due parti: Buda, la parte antica, e Pest, la parte più moderna. Alloggiate a Pest: c’è molta più scelta in materia di shopping, caffè e movida. Vi consiglio questo perché al calar del Sole Buda si “spegne”. Io ho alloggiato preso gli Amber Studios, appartamentini di pochi mq al cui interno c’è praticamente tutto. A soli 16 euro a notte. Si trovano a 200mt dalla strada principale del centro, la Vaci Utca. In ogni caso,a Budapest gli alloggi sono davvero molto economici. Basta dare uno sguardo su Booking e potete sceglierlo come vi pare e piace.

Come organizzare un viaggio a Budapest

Chiesa di San Mattia

Come muoversi a Budapest?

Budapest si può benissimo girare a piedi: tutti i centri di maggior interesse sono collegati tra loro da strade principali, ponti o parchi. Se avete poco tempo a disposizione, non allarmatevi: svegliandosi presto la mattina e rientrando tardi la sera, riuscirete comunque a vederla tutta con i mezzi: metro, bus e tram sono tutti ben organizzati e con tempi di attesa davvero brevi!

Bisogna comprare la Budapest card?

Se avete intenzione di entrare nei musei, nel parlamento e nelle maggiori attrazioni turistiche, conviene comprarla: oltre al fatto che si può girare gratis su tutti i mezzi pubblici, godrete dell’entrata gratuita in alcuni musei e sconti particolari su altre attrazioni come i teatri o le terme. La card 24h costa 17 euro, la 48h costa 27euro e la 72h costa 33euro, acquistabile negli Infopoint (anche in aeroporto).

Come organizzare un viaggio a Budapest:
i consigli “durante il viaggio”

Come organizzare un viaggio a Budapest

Parlamento

Cosa vedere assolutamente a Budapest?

Budapest offre tante tante attrattive e tanta storia. Anche se avete poco tempo a disposizione, non disperate, concentrando le visite a zone potrete comunque riuscire a vedere tutto, o quasi. In particolare:

  • Il Parlamento, nella zona ovest. Vi sembrerà di rivedere Westminster, o quasi, in quanto il parlamento ungherese è il terzo più grande al mondo ed è stato costruito su ispirazione londinese, con tratti neogotici,barocchi e rinascimentali. La visita al suo interno dura circa 45/50 minuti;
  • Prendete il traghetto dalla banchina al di sotto del parlamento e raggiungete l altra sponda del Danubio, dove c’è BUDA: dirigetevi verso sinistra, ammirerete la Chiesa di Sant’Anna. Passeggiando arriverete al Ponte delle Catene dove si trova la funicolare che parte ogni 5/10 minuti. Con 6euro (a/r) vi porterà sulla collina per ammirare la storica Buda. In particolare: il CASTELLO DI BUDA, che ospita tutto l anno festival, biblioteche, eventi e spettacoli; la Galleria Nazionale, che percorre tutta la storia dell’arte ungherese. Dirigendovi verso est, troverete la CHIESA DI MATTIA, una spettacolare opera gotica decorata con circa 250mila tegole colorate, che con la sua Torre Campanaria domina tutta la zona di Buda. Proprio antistante alla Chiesa, troverete il BASTIONE DEI PESCATORI, punto panoramico magnifico, da cui si gode di un panorama mozzafiato su tutta Budapest. Verso Ovest, la Statua della Libertà sul Monte Gellert.
Come organizzare un viaggio a Budapest

Bastione dei Pescatori

  • Scesi dalla funicolare di Buda potete attraversare il PONTE DELLE CATENE per dirigervi verso Pest. Appena entrati a Pest, sulla banchina a ovest del suddetto ponte (verso il Parlamento) troverete il MEMORIALE DELLA SHOA: 60 paia di scarpe di bronzo arrugginito, simbolo delle vittime ebree gettate nel Danubio durante l’olocausto della Seconda guerra mondiale.
Come organizzare un viaggio a Budapest

Memoriale dello Shoa

  • Nel centro di Pest potrete ammirare la Cattedrale (BASILICA DI SANTO STEFANO), immensa ed imponente. Il quartiere ebraico con la sua Sinagoga (Via Dohany), ed il Teatro dell’Opera, visitabile.
  • Percorrendo la Andrassy Utca o arrivandoci in metro alla terzultima fermata della linea gialla, pktrete ammirare la famosa PIAZZA DEGLI EROI, ed il Museo di Belle Arti adiacente. Continuando a passeggiare sul retro della piazza, troverete il Castello di Vajdahunyad, lo zoo, il giardino botanico ed infine le terme SZECHENYI.

Dove rilassarsi a Budapest?

Ci sono tanti centri termali sparsi in tutta la capitale. L’acqua termale è naturale e arriva ad una temperatura di circa 30 gradi. Le terme più famose sono le SZECHENYI, oppure le GELLERT a Buda. Entrambe sono sia interne che esterne e hanno anche sauna, piscina, idromassaggio e bagno turco. L ingresso costa circa 15/16 euro, tempo illimitato. Potrete scegliere di prendere una cabina o un armadietto dove deporre i vostri effetti personali. Mi raccomando: portate costume da bagno, asciugamano, ciabattine e accapatoio altrimenti il noleggio vi costerà quanto l ingresso. Chiudono circa alle 19.

Come organizzare un viaggio a Budapest

Terme Széchenyi

Dove andare di sera?

Una movida abbastanza accentuata l ho captata in piazza Vorosmarty, o meglio ancora in Kiraly utca ed in Kazinczy utca. Locali, birrifici, ristoranti, mercatini, pizzerie, souvenir, piccoli caffè. C’è di tutto. E se vi piace l’underground non fatevi mancare lo Szimpla in Kazinczy Utca: il terzo pub al mondo più bello, costruito nelle rovine di una vecchia fabbrica e con tanti materiali riciclati. Una figata! Per quanto riguarda lo shopping, andate tranquillamente in Vaci Utca o in Andrassy Utca. C’è di tutto.

Cosa mangiare a Budapest?

Sicuramente il goulash : una zuppa calda di carne e verdure. Non fatevi mancare il langos: una pizza fritta con panna acida e formaggio che si può condire a piacimento. Il pollo alla paprika, tipico della cucina ungherese. Per quanto riguarda i dolci: la torta Dobos, pandispagna con cioccolato, burro e caramello. E, assolutamente: la CHIMNEY CAKE (o kurtoskalacs), il tipico dolce che vedrete girare sullo spiedo. Non vi svelo nulla ma ve ne innamorerete. Inoltre, assaggiate la Palinka, tipica grappa ungherese, e l’Unicum (che viene prodotto proprio in Ungheria!)

Come organizzare un viaggio a Budapest

Goulash

Come organizzare un viaggio a Budapest

Chimney cake che abrustoliscono…. in attesa della farcitura

Spero di esser stata utile ed esaudiente.

Se ti serve qualche consiglio su come organizzare un viaggio a Budapest, o hai dubbi, chiedimi pure 🙂

Enjoy your stay 🙂

Testo e foto di Annalisa De Chirico

Trovi utile il post “Come organizzare un viaggio a Budapest”? Condividilo con i tuoi amici e sui tuoi social!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

4 commenti

  1. Scrivo per avere qualche info per pianificare al meglio un viaggio a Budapest di un mese in modo da avere un programma da seguire e così via. Le carte per i trasporti pubblici (24\48\72 ore …) offrono sconti e ingressi gratuiti alla SPA Lukacs . A me interessa l’ abbonamento di 30gg, però non offre nessun vantaggio (sconti, ingressi gratuiti) e avevo visto sul posto che bisogna acquistarlo ai distributori BKK (http://www.bkk.hu/en/main-page/news/) che si trovano un po ovunque nella città. Suggerimenti dato che non voglio annoiarmi ma voglio divertirmi al 100%.

    Grazie mille.

    • Ciao Paolo, se starai un mese a Budapest, sicuramente avrai modo di vedere tutta la città e anche i dintorni. Ti consiglio di non perderti le Terme, non solo le Luckas, ma anche le Rudas (alcuni giorni sono aperte di notte e sono molto suggestive) e le due più belle e famose, le Terme Gellert e i Bagni szechenyi, tra i più grandi d’europa!
      Non sono una viaggiatrice da “vita notturna” quindi purtroppo per quello non ho suggerimenti personali da darti.
      Divertiti!!

  2. Ciao! grazie per i consigli! Secondo te quanti giorni sono necessari per vedere bene Budapest? Grazie!!

    • Ciao Benedetta, dipende molto da cosa ti piace o cosa no. Io ci starei almeno 4 giorni, in modo da riuscire a visitare (entrando nei vari siti) tutte le attrazioni principali e avere un po’ di tempo per semplici passeggiate (adoro andare nei posti frequentati dalla gente del luogo) oltre che qualche sosta alle terme che sono davvero imperdibili!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Camargue

Girovagando per la Camargue: borghi e natura

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.Indomita e inquieta, la Francia sud-orientale della bouches-du- rhone ha la saggezza della memoria e delle pietre ...

vette innevate abruzzo

Tra le vette innevate dell’Abruzzo

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.Non so perché, ma è concezione molto comune che, per sciare in una certa maniera, bisogna necessariamente ...