Home -> #garganodagustare -> #GarganoDaGustare

#GarganoDaGustare

Sono stata sul Gargano solo una volta, per andare con la barca di un amico alle Isole Tremiti. Del promontorio del Gargano non ho visitato praticamente nulla. E sono anni che progetto un itinerario che ne tocca i punti principali, per poi alla fine dover rinunciare. Eppure non è così lontano da Roma. E sicuramente è un luogo d’incanto.

fotogargano

Ora finalmente riesco a realizzare questo piccolo sogno: 2 giorni sul Gargano. Quasi quasi non ci credo neanche adesso mentre vedo il mio progetto fermarsi su di un foglio bianco. Ma grazie a Giuseppe Romondia e alla sua iniziativa, #bloggerhouse, tra poco più di un mese sarà tutto vero.

Sarò ospite di Giuseppe, al Pizzicato Eco B&b, per 2 giorni, duranti i quali, usando come base Vico del Gargano, andrò alla scoperta del territorio…
…con il suo mare cristallino e le montagne lussureggianti alle spalle…
… i piccoli borghi affacciati sul blu e i pittoreschi vicoli che si intrecciano tra loro…

gargano2

Mi perderò tra i porti ed i centri storici di Peschici, di Vieste e di Rodi…
Camminerò a piedi nudi sulla spiaggia…
Alzerò gli occhi verso il verde dei monti…

E mentre resterò ammaliata dalla natura incontaminata del Gargano, mi lascerò conquistare dai suoi doni più grandi: i prodotti enogastronimici a Km 0.
Il mio viaggio sarà concentrato soprattutto su quanto di buono questa zona della Puglia ci regala.

gargano6

Non vedo l’ora di assaggiare la Paposcia Vichese, spero già la sera del nostro arrivo in Puglia. Dicono che sia imbarazzante per quanto è buona. 🙂

Ed il pesce freschissimo, da mangiar direttamente su un Trabucco, una costruzione tipica dei pescatori di Peschici? Non credo che ci sia nulla di più emozionante di gustarsi un buon pranzo seduti a due passi dal mare.

gargano5

E cosa dire poi delle anguille dei laghi di Lesina e di Varano?  Per ricordarci che di blu non c’è solo il mare.

Senza dimenticarci poi dei prodotti della terra, perchè il Gargano non è solo acqua. Lampascioni, Caciocavallo Podolico, Agrumi, Fave di Carpino, Carne di Vacca Podolica…e poi ancora…Cecatelli e Strascinati….e l’olio DOP ed il canestrato pugliese…

gargano3

E poi i dolci!!! I buonissimi dolcetti di mardorle, le mennole, le ostie ripiene…

gargano4

Potrei continuare all’infinito. Ma non voglio rovinarvi la sorpresa di scoprire insieme a me il #GarganoDaGustare 🙂

Io sto già sognando di partire…se chiudo gli occhi mi vedo già mentre, con un sorriso enorme, percorro la strada che da Roma mi porterà in Puglia, cantando a squarciagola e fotografando ogni attimo di strada.

E siccome la felicità è reale solo se è condivisa 🙂 , seguitemi con l’hashtag #GarganoDaGustare.
Vi racconterò, con le mie foto, le emozioni, i sapori e le sensazioni che mi accompagnaranno in questi due giorni di avventure a Km 0!

p.s. Le foto di questo post sono estratte dalla pagina facebook di Pizzicato Eco B&B

4 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Festa Maggiore Terlizzi

La Festa Maggiore di Terlizzi: fede, folklore ed emozione

Raccontarvi la Festa Maggiore di Terlizzi non è una impresa semplice, non tanto per le molte fasi in cui si articola e che spero di spiegare nel ...

Pepe Nero: dove mangiare a Polignano a Mare

Pranzare o cenare tra i vicoli bianchi di Polignano? Fatto. Non era nei nostri programmi in realtà, pensavamo di fare una passeggiata nel borgo e ...