Home -> italia -> In viaggio sul Tevere

In viaggio sul Tevere

Il sottotitolo di questo post dovrebbe essere “da Ponte Marconi ad Ostia Antica”…o ancora meglio “piccoli paradisi naturalistici ad un passo da casa”!

In effetti Ponte Marconi dista poco più di 500 metri da casa e questa escursione guidata ci attira già da qualche anno, ma per un motivo o per un altro non eravamo ancora riusciti a parteciparvi. Un paio di settimane fa, finalmente, con una coppia di amici, decidiamo di fissare una data e di prenotare. E così, informandoci su sito dell’Associazione Culturale The Grand Tour, finalmente ci imbarchiamo (nel senso letterale del termine) in questa avventura. Purtroppo l’imbarco è in una zona del Tevere piuttosto mal messa, dove sporcizia e caos la fanno da padrona…ed infatti la barca non può trascorrere li la notte ma ogni domenica mattina verso le 9.45 arriva da Ostia a raccogliere i turisti. L’imbarcazione è piena ma noi siamo molto fortunati, saliamo per primi e ci andiamo a posizionare fuori, proprio sulla prua della barca, da cui godremo per tutto il viaggio di una fantastica visuale, ma saremo anche vittime di un venticello piuttosto fresco, soprattutto nel momento in cui ci siamo avvicinati di più al mare.

Durante il tour, una simpaticissima e romanissima guida, ci spiega molte cose sul Tevere, sulla sua importanza, sulla fauna e la flora che ne costeggiano il corso, sulle imbarcazioni, i ponti e ogni altro oggetto che incontriamo….non scenderò nei dettagli per non togliere la sorpresa che vivrà chi deciderà di prenotare questo tour… Dirò solo che ho scoperto cose che non avrei mai pensato e che durante il tour si nota proprio come cambia il paesaggio man mano che ci si allontana da Roma.

La navigazione dura circa 2 ore, durante le quali ho ovviamente scattato centinaia di foto
:-). A bordo viene servito da bere (succhi o the) ed una merendina.

Arrivati ad Ostia poco dopo le 12, ci viene dato il biglietto d’ingresso agli scavi e ci viene comunicato l’orario di inizio della visita guidata: 13.45. Abbiamo così il tempo di sistemarci
su dei tavolini al sole (abbiamo proprio bisogno di scaldarci un pò) e di consumare i panini e le bevande che ci siamo portati da casa.

Dopo un doveroso giro nel negozietto di souvenir ed un caffè al bar, ci avviamo al punto di ritrovo con al guida, una simpatica ragazza molto preparata, che ci accompagna per circa 2 ore tra i resti ben conservati dell’antica Ostia. Ci spiega luogo dopo luogo, come si svolgeva la loro vita, ci racconta le scene della loro quotidianità così bene, da riuscire quasi ad immaginare gli antichi popoli lungo quelle stradine basolate…il giro è così bello e suggestivo che mi viene voglia di visitare Pompei ed Ercolano, che a quanto pare, sono praticamente intatte (a differenza di Ostia dove non ci sono più nè tetti nè decorazioni varie).

L’unica pecca è il sole…nonostante un pò di venticello, dopo un paio d’ore sotto al sole inizio ad avvertire un pò di stanchezza…ed infatti, appena terminato il tour, preso il trenino fino a San Paolo e percorsi a piedi gli ultimi chilometri che ci separano da casa, svengo praticamente sul divano.


Ma ne è valsa la pena. Consiglio vivamente questo tour, soprattutto coi bambini, un modo diverso per passare una domenica romana, tra cultura, arte e natura.

– Torna all’elenco degli Itinerari Tematici su Roma – 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Ristorante Antico Vico

Ristorante Antico Vico: dove mangiare a Gaeta

Il Ristorante Antico Vico è sicuramente il primo posto che mi sento di consigliarvi alla domanda dove mangiare a Gaeta. Non solo perché vi consentirà ...

Campo dei fiori: e qui bruciò Giordano Bruno

Campo dei fiori, anzi Campo de’ Fiori, è una delle piazze più famose di Roma, il cui nome è legato alla presenza, in passato, di ...