Home -> campania -> Ischia: Scalando il Monte Epomeo

Ischia: Scalando il Monte Epomeo

Giorno 3 (3 Maggio 2015)

E’ il nostro ultimo giorno di vacanza. Dopo la solita buona ma disorganizzata colazione (oggi anche peggio considerando la nottataccia per la morte del cucciolo 🙁 ) decidiamo di esplorare la struttura in cui alloggiamo. Dalla nostra terrazza parte infatti un sentiero che porta a terrazzamenti differenti, l’ultimo dei quali è proprio a picco sul mare, con vista sul faro di Punta Imperatore e sullo scoglio di Ulisse. La leggenda narra che si tratta della nave di Ulisse affondata mentre lui cercava di tornare dalla sua amata Circe.
L’hotel dispone anche di una piscina ma ancora non siamo in alta stagione e sono evidenti i lavori di ripristino in corso. Di certo la struttura è bellissima ed in piena funzione deve esser ancora meglio (anche se il fatto che ci sia poca gente è una cosa positiva…praticamente in terrazza siamo stati sempre da soli!).

IMG_5276_602x401 IMG_5279_401x602 IMG_5280_602x401 IMG_5281_602x401 IMG_5282_602x401 IMG_5283_401x602 IMG_5284_602x401 IMG_5285_401x602 IMG_5286_602x401 IMG_5289_602x401 IMG_5291_602x401 IMG_5298_602x401 IMG_5302_602x401 IMG_5303_401x602 IMG_5304_602x401
La nostra meta di oggi è il Monte Epomeo, da cui abbiamo letto che si gode della vista più bella sull’intera isola d’Ischia. In effetti le nostre aspettative non vengono deluse…ma…non avevamo previsto che il chilometro abbondante dal parcheggio alla cima, sarebbe stato tutto in salita e senza un filo d’ombra! In una giornata caldissima e su un sentiero sterrato! Una fatica pazzesca ed una sudata che non posso descrivervi!
Però alla fine della salita…che vista!!! Ne vale davvero la pena e la consiglio a tutti coloro che hanno però un minimo di allenamento. Durante la salita infatti abbiamo incontrato una ragazza con la nonna…ed ecco, forse lei non era il caso di portarla!!! L’abbiamo anche aiutata un po’ noi, ma alcuni punti erano davvero complessi, forse addirittura più nella discesa, visto il terreno dissestato e l’elevata pendenza, che causano un procedere incerto e tanti possibili scivoloni. Per fortuna noi arriviamo indenni alla base, ma stanchissimi, e decidiamo di fermarci un attimo per riprender fiato e mangiar qualcosina, giusto una insalatona ed una bruschetta, accompagnata da una spremuta di arancia e tanta acqua.

IMG_5309_602x401 IMG_5310_401x602 IMG_5311_401x602 IMG_5312_401x602 IMG_5313_602x401 IMG_5315_401x602 IMG_5317_602x401 IMG_5321_602x401 IMG_5323_401x602 IMG_5324_602x401 IMG_5325_602x401 IMG_5326_602x401 IMG_5327_602x401 IMG_5328_401x602 IMG_5329_602x401 IMG_5330_401x602 IMG_5332_602x401 IMG_5333_602x401 IMG_5334_401x602 IMG_5335_602x401 IMG_5336_602x401 IMG_5341_602x401 IMG_5342_602x401 IMG_5344_602x401 IMG_5349_602x401 IMG_5351_602x401 IMG_5354_401x602 IMG_5355_602x401 IMG_5356_602x401 IMG_5357_602x401 IMG_5358_602x401 IMG_5361_602x401 IMG_5362_602x401 IMG_5367_602x401 IMG_5368_602x401 IMG_5369_602x401 IMG_5370_602x401 IMG_5371_602x401 IMG_5373_602x401 IMG_5376_602x401 IMG_5378_602x401 IMG_5379_602x401 IMG_5380_602x401 IMG_5381_602x401
Per chi avesse più tempo, oltre al bar all’inizio del percorso, ci sono diversi ristoranti sulngo il sentiero, ed uno proprio in vetta, attraversando il quale (gratuitamente) è possobile ammirare un panorama ulteriore sulla vallata.
Per noi invece è ora di avviarci verso Ischia Porto. La nostra vacanza è terminata. Ci imbarchiamo senza problemi e proseguiamo la nostra strada fino a Roma, senza trovare per fortuna un traffico eccessivo. Ceniamo in un autogrill durante il percorso ed in serata siamo a casa.

IMG_5383_602x401 IMG_5385_602x401 IMG_5389_602x401 IMG_5390_602x401 IMG_5391_602x401 IMG_5394_602x401 IMG_5396_602x401 IMG_5397_401x602 IMG_5399_602x401 IMG_5400_602x401

Ischia, nata come un ripiego, si è rivelata una meta fantastica. Ci torneremo di certo, e ci resteremo ben più di tre giorni. Sono tante le cose che vorremmo fare e vedere, ed è tanta la voglia di rilassarsi semplicemente nel suo silenzio irreale, trascorrendo le ore solo a fissare il blu del cielo e del mare.

– ritorna all’itinerario con i link alle varie tappe del viaggio-

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Cosa vedere a San Felice Circeo

Cosa vedere a San Felice Circeo

Siete alla ricerca di un bel posto di mare, poco lontano da Roma, con acqua pulita ed un piccolo paesino dove trascorrere qualche giorno di ...

Gaeta: informazioni utili

Gaeta: informazioni utili per un weekend vicino Roma

Vivere a Roma per chi è cresciuta sul mare come me non è sempre facile. Ogni volta che arriva l’estate vorrei evadere dalla città e ...