Home -> vi consiglio -> L’Italia d’aMare

L’Italia d’aMare

Amo l’Italia ed amo il mare, o meglio ancora amo il mare della mia bella Italia. Lo amo tutto, dalle coste dell’Adriatrico a quelle del Tirreno e dello Ionio. Amo le spiagge dorate e gli scogli appuntiti. Amo i riflessi del sole sulle onde. Il rumore dell’acqua che si infrange sui massi. I bimbi che giocano a palla, gli adulti che chiacchierano o leggono un libro.
Amo star ore ed ore a prendere il sole così come amo passeggiare con i piedi in acqua, nuotare, fare snorkeling, immergermi nelle acque limpide e scoprire i pesci grigi del mediterraneo.
Amo l’odore del mare nei borghi che lo fiancheggiano imperterriti, come se la sua immensità non fosse così impetuosa e suggestiva. Amo le albe ed i tramonti, le barche dei pescatori, i vicoli che si inerpicano fino a punti panoramici improbabili.

IMG_2460

Amo tutto del mio mare.

Ed, anche se il mare è mare ovunque, le isole hanno quel fascino in più che viene dal loro esser nascoste, protette e spesso violentate dalla forza dell’acqua. Le isole hanno i colori del mare e sanno di sale. Sopratutto le isole più piccole hanno la suggestione del mare ovunque. Uno sguardo a 360 gradi ed è sempre li. E ti senti così piccolo, circondato completamente da così tanto azzurro.

E’ la sensazione che ho provato ad Ischia, avvolta nel blu intenso del cielo e delle sue acque.
Ero così felice di raggiungere questa splendida isola che già sul traghetto non stavo più nella pelle.

IMG_4665
La nave è un modo bellissimo di raggiungere un luogo. Non solo perché in alcuni casi è necessario, ma anche perché, sebbene più lento di un aereo, vi consente di immergervi completamente nel viaggio o nella vacanza che state per vivere. Immaginatevi la scena. Voi davanti ad una distesa sconfinata di blu. Il vento nei capelli. L’odore forte del mare ed il suo suono che si confonde con quello prodotto dalla barca che ne solca le onde.
E’ un quadro splendido. Almeno per me lo è.

Mi piacerebbe raggiungere via mare le altre belle isole italiane, vorrei tanto poter trascorrere qualche giorno in Sardegna o sull’Isola d’Elba. Chi lo sa, magari proprio questa estate o a settembre quando il mare è ancor più caldo!
Ho iniziato a farmi un’idea su Traghetti-sardegna.it , guardando dal cellulare mentre facevo una coda infinita al supermercato.

IMG_1918 IMG_1919

Il mio personale consiglio è di prenotare il biglietto online: quando sono stata ad Ischia, la fila di chi lo doveva comprare era lunghissima e dopo un po’ i biglietti sono stati dichiarati sold out. Per evitare di restare a terra quindi (oltre che di sorbirsi file chilometriche) comprate prima il vostro biglietto.Buzzoole

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

visitare siviglia

Visitare Siviglia: i consigli di #inviaggiocoiblogger

Sono stata tante volte in Spagna, ma per il momento le regioni che conosco meglio sono quella della Catalogna e della Comunità Valenciana, essendo stata ...

Uzbekistan

Uzbekistan, la via della seta: un’esperienza unica

Se parlate a molti dei vostri amici dell’Uzbekistan, oltre a non sapere dove sia geograficamente collocato, vedrete sguardi perplessi e preoccupati: “Vai in Uzbekistan? E ...