Home -> calabria -> Le Castella

Le Castella

Sono nata a Catanzaro, ma il primo post sulla mia terra è dedicato ad un luogo a me più caro della mia stessa città, Le Castella.
Da bambina mio padre mi ci portava spesso, quasi ogni qual volta che andavamo a Crotone, e capitava piuttosto di frequente, dato che mia madre è crotonese e parte della sua famiglia vive ancora lì.
Ogni volta per me era una festa. All’epoca, il castello che dà il nome alla città, era ben diverso da come lo si vede oggi. Non era ancora diventato un’attrazione turistica e non era quindi stato ristrutturato. Era quasi in rovina, con angoli anche un po’ pericolanti. Ma il bello era proprio quello. Io potevo “scalarlo”. Ebbene si. Mettetevi nei panni di una ragazzina di 8-10 anni. Amavo arrampicarmi lungo sassi e pareti sconnesse. Arrivare in cima ed osservare il mare dall’alto. Ci andavo da sola con mio padre. Per mia madre era troppo pericoloso. E questa intesa che avevo con lui, lo rendeva un luogo magico. Non mi stancavo mai di vederlo e scoprire ogni volta nuovi angoli e prospettive.
Poi, come molte altri luoghi, nel tempo è tutto cambiato. Il castello è stato sigillato per un po’ ed è stato riaperto, a pagamento, tutto rimesso a lucido.
Il suo fascino rimane per me inalterato, anche se ricordo sempre quei momenti di un passato ormai finito (e mi dispiace di non aver foto a testimonianza delle mie “scalate”).
In realtà, la ritrutturazione è stata fatta anche piuttosto bene. Ora è possibile visitarlo quasi interamente, in maniera molto agevole e questo ha richiamato centinaia di turisti, sopratutto nella stagione estiva.
La particolarità del Castello Aragonese è infatti la sua posizione, a metà strada tra Catanzaro e Crotone, nel comune di Isola di Capo Rizzuto. Sorge su un isolotto unito alla terraferma da un sottile istmo di terra. Il mare intorno è limpido e splendente ed è bellissimo osservarlo dall’alto delle torri. Tra le altre cose, si tratta di un’area marina protetta, dove giacciono diversi relitti ed un percorso archeologico subacqueo.
I tramonti sono spettacolari, col sole che lentamente si nasconde dietro al castello per tuffarsi in mare.
Il paese tutto intorno è un misto di ristoranti e negozi di souvenir, a sottolineare l’importanza turistica del luogo, ma, tolto il castello e la spiaggetta col mare azzurro, non ha, almeno nei miei ricordi, nessuna altra attrazione di rilievo.
Il castello è però speciale. Tutto quello che c’è intorno sparisce di fronte alla sua bellezza. Le mie foto, non riescono neanche lontanamente a rendere giustizia a tanta maestosità. Dovrete andarci di persona per scoprire che quello che sto scrivendo è reale.
Tutte le volte io rimango rapita ad osservarlo. Amo il rumore delle onde quando si infrangono sugli scogli che proteggono il castello dal mare. Amo il vento ed il sole che ne accarezzano le mura. Amo l’odore acre e salato dell’aria. Amo anche la pioggia, quando incornicia d’inverno il paesaggio freddo. Amo ripensare a quando ero bambina e alle giornate felici e serene trascorse in questo luogo d’incanto.
Ma amo sopratutto il ricordo del sorriso di mio padre e delle raccomandazioni di mia madre preoccupata fino al nostro ritorno.

Informazioni Utili

Indirizzo: Via Castello, Le Castella, Isola di Capo Rizzuto (KR)

Costo del biglietto di ingresso: € 3,00
(Nel costo del biglietto è compreso il servizio di guida gratuito per un numero minimo di 15 visitatori paganti. Gradita la prenotazione, soprattutto in bassa stazione)

Orari di ingresso alla Fortezza Aragonese (suscettibili di modifiche)
Gennaio – Febbraio – Marzo: dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00 – Lunedì chiuso
Aprile – Maggio – Giugno: dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30
Luglio – Agosto: dalle 9:00 alle 00:30
Settembre dal 1 al 14: dalle 9:30 alle 23:30
Settembre dal 15 al 28: dalle 9:30 alle 20:30
Ottobre: dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30 – Lunedì chiuso
Novembre – Dicembre: dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00 – Lunedì chiuso

Non essendo appassionata di storia, non mi sembra utile incollare qui pezzi di altri siti. Vi lascio direttamente i link utili, dove potete leggere, se vi interessa, qualcosa di più oggettivo sul castello, sulle sue origini storiche e leggendarie (legate sopratutto agli scritti di Omero), sulla riserva marina e sul territorio circostante.

http://it.wikipedia.org/wiki/Le_Castella

http://www.prolocolecastella.it/

http://www.icastelli.it/castle-1235833417-castello_di_le_castella-it.php

http://www.lecastella.info/

https://www.facebook.com/calabria.meravigliosa?fref=ts

4 commenti

  1. Questa volta mi hai davvero emozionato 🙂 si percepisce dalle tue parole quanto ci tieni a questo luogo.

    • Grazie di cuore <3
      Si, ci sono legata de sempre, è un ricordo speciale che mi unisce con amore immenso al mio passato 🙂

  2. Che nostalgia che mi hai fatto venire! Mia madre e´di Isola e quindi ho passato tutte le mie estate qua, tra Crotone e Le Castella. E´da tanto che non scendo, spero di farlo prima o poi: Le Castella Vale davvero la Pena!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Porta Marina: un buon ristorante alle porte di Catanzaro

Catanzaro è una città decisamente panoramica. Sorge su tre colli ed il suo centro storico è un dedalo di vicoli tutti in salita, con affacci ...

Cosa vedere a San Felice Circeo

Cosa vedere a San Felice Circeo

Siete alla ricerca di un bel posto di mare, poco lontano da Roma, con acqua pulita ed un piccolo paesino dove trascorrere qualche giorno di ...