Home -> italia -> La notte delle luci

La notte delle luci

Nelle ultime settimane ho sentito molta gente lamentarsi che a Roma il Natale non si è proprio sentito. Non sono per nulla d’accordo. Non so se è perchè io amo profondamente questa città ma posso assicurarvi che il Natale ha reso Roma semplicemente stupenda. Lo è già di suo, è vero, ma le decorazioni natalizie, i giochi di luce e gli alberi addobbati sparsi per la città le hanno dato quel tocco in più, rendendola magica. E’ vero che probabilmente rispetto a molte città europee le strade secondarie non hanno decorazioni particolari, ma passeggiando per le vie del centro, si possono ammirare piccoli angoli di una bellezza disarmante, dove il Natale ha incorniciato di luci e di colore, le fredde serate invernali che hanno avvolto la Città Eterna negli ultimi giorni.
Per vivere pienamente l’esperienza di una passeggiate tra queste luci, senza soffrire per la presenza di troppe persone, visti anche i saldi appena iniziati, decidiamo di uscire di casa direttamente dopo cena, verso le 23.30. E’ bellissimo girare per le strade di Roma semideserte, sopratutto in zone, come il Colosseo o Piazza di Spagna che normalmente sono sovraffollate di turisti di ogni nazione. Complice anche il clima, fa piuttosto freddo, di gente in giro ce n’è davvero pochissima (a Piazza di Spagna c’è solo il guardiano!).
Il nostro giro ha inizio con l’albero di Natale del Colosseo, per poi proseguire verso Piazza Venezia, percorrere tutta Via del Corso, svoltare su via dei Condotti verso Piazza di Spagna e imboccare Via del Babbuino fino a Piazza del Popolo (dove abbiamo trovato a fortuna le prove di Luci e Musica che ci sarebbe stato il giorno dopo. Uno spettacolo davvero impressionante).
Da li, in macchina, ci siamo spostati fino a Piazza Navona per poi concludere il tour davanti al cupolone di San Pietro.
E’ inutile che vi descriva passo dopo passo tutto quello che ho visto, preferisco far “parlare” le mie foto, Vi dico solo che quello che mi è piaciuto di più è il nuovo look di Fendi, mentre quel che mi ha colpito di meno sono le bandiere in onore dell’expo disposte lungo tutta Via del Corso (ma è solo la mia personale opinione).
In ogni caso, che sia a Natale o in un qualsiasi altro momento, Roma, di notte, è ancora più bella. Riesci a vedere i suoi monumenti e le sue piazze con una calma che non ti aspetti. A svelarne ancora di più l’eterno splendore. La luna si affaccia sui vicoli e spunta tra i palazzi e e chiese più alte. Il silenzio avvolge le piazze. E tu che passeggi in mezzo a tanta bellezza, ami Roma ogni instante di più.


– Torna all’elenco degli Itinerari Tematici su Roma – 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Maxxi: Museo di Arte Contemporanea a Roma

Siete appassionati di arte contemporanea? Allora non potete perdere a Roma una visita al MAXXI, uno degli ultimi Musei aperti nella Città Eterna. Io sinceramente ...

Buco serratura Roma

Il buco della serratura più famoso di Roma!

Sapete che a Roma esiste un buco della serratura che è talmente famoso da dover far la fila insieme a turisti e romani per guardarci ...