Home -> #coloridispagna -> #ColoriDiSpagna giorno 9

#ColoriDiSpagna giorno 9

Oggi dedichiamo la nostra giornata alla visita del Barrio Gotico, il quartiere che ha reso famosa la Barcellona Medioevale e che ora è location in cui sono ambientati molti dei libri che leggo (si, i libri che ricostruiscono e romanzano l’epoca medioevale sono tra i miei preferiti!).
Visitiamo la splendida Cattedrale, con le oche nel chiostro 🙂 e le arcate strette e allungate fino al cielo come a volerlo toccare.

#ColoriDiSpagna giorno 9 08 #ColoriDiSpagna giorno 9 09 #ColoriDiSpagna giorno 9 03 #ColoriDiSpagna giorno 9 04 #ColoriDiSpagna giorno 9 05 #ColoriDiSpagna giorno 9 06 #ColoriDiSpagna giorno 9 07

Continuiamo con una immersione nella vita del luogo al Mercato di Santa Caterina e, dopo aver prenotato la visita guidata al Palazzo di Musica Catalana, inganniamo il tempo visitando il Museo del Cioccolato. I biglietti sono delle tavolette di cioccolato ed il museo è essenzialmente una collezione di opere riprodotte con la pasta di cacao. Carino, sopratutto per i bambini.

#ColoriDiSpagna giorno 9 10 #ColoriDiSpagna giorno 9 11

Torniamo al Palazzo di Musica Catalana per la nostra visita guidata. Si tratta di un’opera di Domenech i Montaner inserita, a giusta ragione, nei Patrimoni Unesco. L’opera è a dir poco stupenda: decori, mosaici e vetrate favolose; inoltre, la visita guidata, in italiano, ci ha permesso di conoscere la particolare storia del l’opera, dalla sua creazione al giorno d’oggi e ci ha consentito di scoprire il talento di questo archittetto che troppo spesso viene offuscato dal più famoso Gaudì.

#ColoriDiSpagna giorno 9 12 #ColoriDiSpagna giorno 9 13 #ColoriDiSpagna giorno 9 14 #ColoriDiSpagna giorno 9 15 #ColoriDiSpagna giorno 9 16 #ColoriDiSpagna giorno 9 17 #ColoriDiSpagna giorno 9 18 #ColoriDiSpagna giorno 9 19 #ColoriDiSpagna giorno 9 20 #ColoriDiSpagna giorno 9 21 #ColoriDiSpagna giorno 9 22

Dopo un pranzo rapido prendiamo parte alla Jamon Experience: ad essere sincera la visita è un po’ eccessiva, viene spiegata la produzione del prosciutto a partire dalla fase di allevamento dei maiali e, onestamente, avrei tranquillamente fatto a meno di molti dei passaggi, ma è interessante scoprire la differenza tra i vari tipi di Jamon e terminare la visita con la degustazione delle tipologie principali.

#ColoriDiSpagna giorno 9 23 #ColoriDiSpagna giorno 9 24

Continuiamo la nostra giornata alla scoperta del Barrio Gotico con la vista alla Cattedrale del Mare, molto simile alla Chiesa visitata questa mattina.

Purtroppo non possiamo vedere il Museo Picasso, i biglietti sono finiti. In effetti la quantità di gente in città è davvero impressionante, anche troppo per i miei gusti: non amo dover sgomitare per visitare qualcosa e non mi piace stare così tanto in mezzo al caos.

#ColoriDiSpagna giorno 9 25 #ColoriDiSpagna giorno 9 26 #ColoriDiSpagna giorno 9 27 #ColoriDiSpagna giorno 9 28 #ColoriDiSpagna giorno 9 29

Facciamo un giro sul bus turistico così per riposarci un po’ continuando a vedere la città e concludiamo la giornata con una cena a base di tapas, sangria e partita del Barcelona in tv!

#ColoriDiSpagna giorno 9 30 #ColoriDiSpagna giorno 9 31 #ColoriDiSpagna giorno 9 32 #ColoriDiSpagna giorno 9 33

– Torna all’itinerario con le varie tappe del viaggio – 

Leggi anche Cosa vedere a Barcellona

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

#ColoriDiSpagna giorno 11

Oggi visitiamo una delle mie opere preferite di Gaudì, Casa Batllo, le cui forme affascinanti sono interamente ispirate al mondo animale e vegetale. Anche salendo ...

#ColoriDiSpagna giorno 10

#ColoriDiSpagna: giorno 10

E’ Domenica. Decidiamo di iniziare il nostro ultimo giorno pieno a Barcellona (domani si ritorna a casa) da Palau Guell. Quando ancora le porte di ...