Home -> diari di viaggio -> Un weekend a Varsavia: itinerario, costi e info utili

Un weekend a Varsavia: itinerario, costi e info utili

Un weekend a Varsavia non è sufficiente per visitare completamente la bella capitale Polacca, almeno non per quello che avrei voluto fare e vedere io: di luoghi interessanti ce ne sono tantissimi (leggi anche Cosa vedere a Varsavia).
Il centro storico è comunque piuttosto piccolo, quindi, se avete solo due giorni a disposizione, Varsavia può essere una scelta migliore di molte altre capitali europee.

Un week end a Varsavia 6

Come organizzare un weekend a Varsavia.

Le cose da sapere prima di partire  e per organizzare un viaggio a Varsavia sono veramente pochissime: Varsavia è una meta semplice e alla portata di tutti!

Clima

Prima di tutto, da super freddolosa, vi consiglio di considerare il meteo. Noi ci siamo stati ad inizio ottobre e mentre a Roma era ancora un tiepido autunno a Varsavia era già inverno…per i nostri canoni ovviamente! Non dimenticate che lì d’inverno nevica e che le temperature possono davvero essere un problema per chi non è abituato al freddo.
Il modo migliore di attrezzarsi è la classica “cipolla”: indumenti termici, vestiti a strati, una bella giacca pesante ed impermeabile, cappello, sciarpa, guanti e scarpe calde e comode!
Se invece vi recate a Varsavia in primavera/estate, portate con voi una giacca per la sera, potrebbe sempre essere utile in caso di un abbassamento delle temperature.

Un week end a Varsavia 1 Un week end a Varsavia 3

Moneta

A Varsavia il nome della moneta corrente è Zloty. Non avrete difficolà nè a cambiare gli euro, nè tantomeno a prelevare direttamente ad un ATM o a pagare con bancomat/carta di credito.

Elettricità

Io personalmente utilizzo un comodissimo convertitore universale. Ad ogni modo a Varsavia vengono utilizzate prese elettriche di tipo C e di tipo E con tensione pari a 230 V e frequenza di 50 Hz

Lingua

La lingua ufficiale è il polacco, ma troverete ovunque persone in grado di parlare inglese. Nei musei le audioguide sono disponibili anche in italiano.

Costi di Viaggio

Ma, quanto costa un weekend a Varsavia? La risposta dipende ovviamente dalle scelte che farete, sopratutto sull’alloggio che può cambiare di molto la spesa finale.
Varsavia è una città economica, quindi se proprio volete togliervi lo sfizio di provare un hotel di lusso questo è il posto giusto (sopratutto in bassa stagione). Ovviamente per quanto la città possa essere economica, i lussi costano sempre e dipende da voi decidere quale sia la vostra priorità.
La mia è viaggiare. Quindi, nonostante mi alletti spesso l’idea di un hotel di un certo livello (e ogni tanto me lo concedo), abbiamo scelto una formula più economica: l’appartamento.

Un week end a Varsavia 7

Per quanto riguarda il cibo, devo ammettere che sono rimasta anche un po’ scioccata dal basso costo che hanno i ristoranti tipici: in due non riuscirete a spendere più di 30 € mangiando davvero a sazietà! Un po’ più care le cioccolaterie ed i bar.

Anche gli ingressi ai musei ed i trasporti hanno costi contenuti. Sebbene la città sia percorribile facilmente a piedi, per alcuni tratti vi sarà utile prendere la metro o una delle tante linee bus/tram. Potrebbe convenirvi il Weekend Ticket Group: 10 € circa, con validità dal venerdì sera al lunedì mattina, per 5 persone e viaggi illimitati.

Un week end a Varsavia 2 Un week end a Varsavia 4 Un week end a Varsavia 5 Un week end a Varsavia 8

Dicevo quindi che i costi dipendono dalle scelte che farete.  Per darvi una idea vi descriverò i nostri costi (in 2).

Quanto costa un weekend a Varsavia?

Aereo a/r con Ryanair: circa 140 €
Appartamento prenotato tramite Airbnb (centralissimo): 2 notti per 100 €
Modlin Bus dall’aeroporto fino in centro città: 31 €
Ingressi ai musei, ristoranti/locali, souvenir e spese varie: 120 €

Itinerario di Viaggio a Varsavia

Siamo partiti da Roma il venerdì pomeriggio intorno alle 18, arrivati a Modlin per le 20 e con il ModlinBus siamo giunti a Varsavia intorno alle 21. Abbiamo scelto un appartamento a due passi dal terminal dell’autobus, quindi vicinissimo al Palazzo della Cultura, una zona piena di locali, ristoranti, pub e discoteche! C’è tanta gente in giro, lasciamo il nostro bagaglio e facciamo una rapida passeggiata nel quartiere. Scegliamo un bel pub invitante e ci fermiamo per cena…

Il vero viaggio inizia domani. Un weekend a Varsavia intenso ed interessante! 🙂

Giorno 1: Varsavia, un luogo pieno di storia
Giorno 2: Varsavia, la città “ricostruita”, patrimonio Unesco

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

poznan ultimo giorno

Da Varsavia a Poznan: ultimo giorno, la vacanza è finita!

Il viaggio è finito, è arrivato l’ultimo giorno. Ieri sera abbiamo deciso di far tardi e goderci la città fino all’ultimo momento. Oggi sarebbe stato ...

Da Varsavia a Poznan: visitare Poznan in un giorno

Svegliarsi con la vista su Poznan, nonostante il cielo grigio, ha il suo perché. La colazione all’Andersia Hotel è spaziale e dopo esserci rifocillati con ...